I significati dell’Autunno per la salute

In Autunno cadono le foglie: durante l’estate la Natura è arrivata al colmo della crescita iniziata nel periodo primaverile, ed ora comincia ad esaurire le sue energie. L’ingiallimento delle foglie e poi la loro caduta è il segno della fine dell’estate e dell’inzio di un periodo di riposo – l’inverno -, che ha però prima bisogno di eliminare ciò che ora considera vecchio e quindi inutile.

Il cambiamento delle stagioni in Natura rispecchia il cambiamento che avviene nel nostro organismo, e suggerisce i modi giusti per affrontarlo senza affaticare troppo il nostro corpo – e la nostra mente -, ma invece aiutandoli a trovare un nuovo equilibrio. E’ infatti normale che molte persone in Autunno sentano di più la fatica fisica e che sopravvenga in loro la depressione.

Gli organi del corpo che la Medicina Tradizionale Cinese ha messo in relazione con la stagione autunnale sono i polmoni e l’intestino crasso, quindi gli organi di eliminazione. Questo vuol dire che in Autunno il nostro corpo necessita di espellere le tossine accumulate durante la stagione estiva, avendo cura di proteggere maggiormente le vie respiratorie, prevenendo i mali stagionali come raffreddori, sinusiti, etc.

Secondo la Medicina Ayurvedica l’Autunno è in relazione con il dosha Pitta finché prevale il clima caldo, mentre è considerato Vata quando diventa freddo, secco e ventoso. Per cui, quando ci sarà la prevalenza di Pitta si preferiranno i cibi freddi, caldi ma non bollenti, dai gusti amaro, dolce e astringente con pochi grassi aggiunti, mentre quando prevarrà Vata i cibi da preferire saranno caldi e moderatamente pesanti, ben cotti, dai gusti salati, acidi e dolci con l’aggiunta di grassi. E’ da considerarsi normale l’aumento della fame nel periodo Vata, e quindi bisogna assecondare la tendenza a mangiare di più, senza mai esagerare, naturalmente.

Infine, mentre si tende a muoversi di più nel periodo estivo se ci si trova in vacanza, nel periodo autunnale si tende a rallentare i propri ritmi, e quindi a volte ci si dimentica quanto sia importante l’esercizio fisico. E’ invece doveroso ricordarsi che il movimento corporeo è estremamente importante se vogliamo prevenire i mali di stagione, espellere le tossine in eccesso, e controbilanciare l’assunzione maggiore di grassi dei primi freddi. Inoltre, l’esercizio fisico combatterà la fatica e la depressione.

Un Rimedio Floreale di Bach utile nel cambio di stagione è il Crab Apple. E’ il rimedio della “pulizia” del corpo e della mente, quindi aiuta ad espellere le tossine. Per chi si sentisse invece affaticato nel corpo, è consigliabile il rimedio Olive per ritrovare le energie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: