CICLI EVOLUTIVI E FIORI DI BACH – Fase VII: La vita associativa, l’armonia

Sviluppo fisico

Attraverso il lavoro, l’adulto dovrà imparare a relazionarsi con gli altri, ad essere più cooperativo, diplomatico, ed anche competitivo. In questa fase capirà che non può continuare a pensare in termini di “Io sono” se vuole farsi strada nella società. Imparerà che “gli altri” sono altrettanto importanti… ed il banco di prova della sua capacità di relazione sarà… il matrimonio! Voler condividere la propria esistenza in armonia con un’altra persona in particolare, o con gli altri in generale, sarà il sentimento prevalente di questo stadio.

Sviluppo emotivo

E’ in questa fase che egli opererà un cambiamento radicale nella sua vita: imparare a relazionarsi con persone che non fanno parte della sua famiglia, e cioè già conosciute, vuol dire anche imparare a dare fiducia agli altri. Questo nuovo approccio, mentre da una parte abitua la mente ad aprirsi ulteriormente all’accettazione di una visione più “allargata” del mondo e quindi dell’umanità, dall’altra può risultare dolorosa, in quanto non tutte le esperienze che ne scaturiranno saranno positive. Ad esempio, è in questa fase che l’adulto farà esperienza del sentimento di “tradimento” della sua fiducia riposta, e potrà sentirsi in colpa per non essere stato all’altezza delle aspettative altrui. Nella ricerca di armonia, in questo stadio egli imparerà a trovare un equilibrio tra i propri valori e quelli degli altri, e a sviluppare il suo senso estetico.

 Significato: E’ in questa fase che si riconosce l’importanza degli “altri” nella crescita.

 Avremo bisogno di rifugiarci in questa fase in periodi in cui ci sentiremo rifiutati dagli altri a causa del nostro eccessivo egoismo, oppure quando saremo stanchi di alimentare la nostra indipendenza, e sentiremo forte il bisogno di condividere con altri le nostre gioie e i nostri dolori.

 Insegnamento: L’accettazione incondizionata degli altri, per godere di una vita più armoniosa.

 Fiori di Bach consigliati:

Emozioni prevalenti:

L’intolleranza, l’egocentrismo, la colpa, il risentimento, il vittimismo, l’amore possessivo, l’indipendenza, il cambiamento di umore, la rigidità, l’eccessivo entusiasmo, il servilismo, la gelosia, l’impazienza.

Risultato:

Ci sono tanti modi di relazionarci agli altri, sia nel matrimonio, sia in un rapporto associativo di altro tipo. Ma alcuni di questi modi ci ostacolano dal nostro obiettivo comune di avere buoni rapporti improntati all’affetto reciproco, alla sincerità d’intenti e alla comprensione.

Rimedi più indicati:

VERVAIN. Aiuterà chi, entusiasta del proprio approccio alla vita, dei propri valori, vorrà convincerne le persone che gli stanno accanto, senza considerare punti di vista diversi dal suo. L’equilibrio che ne risulterà favorirà i rapporti con gli altri.

BEECH. E’ per le persone intolleranti, che trovano sempre qualcosa da criticare negli altri, perché il loro desiderio nascosto è quello di essere circondati dalla bellezza e dalla bontà della gente. Il rimedio aiuterà anche la buona convivenza di coppia, perché il partner intollerante possa capire che l’altro è un individuo diverso da lui, con un percorso di vita che ha tempi e modi diversi dal suo, ma per questo non meno bello o degno di rispetto.

PINE. E’ il rimedio da prendere quando ci si sente in colpa nei confronti del partner, perché non si è stati all’altezza delle sue aspettative, o addirittura ci si sente in colpa quando non ce n’è motivo. In questo caso, è giusto fermarsi e vedere le cose da un’altra prospettiva.

CHICORY. Aiuta coloro che sanno amare solo possedendo l’altro, per cui non lasciano spazio al partner; sono servizievoli, sì, ma si aspettano sempre qualcosa in cambio. Pensano di dover sempre correggere l’altro per il suo bene, ma il loro fine è quello di tenerlo sempre vicino a loro. Aprire la mente ad una possibilità diversa di amore, in cui vi sia anche la libertà di agire individualmente: questo è l’obiettivo da raggiungere.

CENTAURY. E’ invece il rimedio indicato per coloro che nella loro bontà e volontà di aiutare gli altri sono troppo servizievoli. Nel servire le persone che amano non si chiedono mai se quelle stesse persone si stanno approfittando di loro, ma così facendo potrebbero perdere di vista il loro percorso di vita.

 Altri rimedi:

WILLOW. E’ il rimedio per il partner che si considera “poco fortunato” e immeritevole delle sconfitte che ha dovuto sperimentare nella vita, atteggiandosi quindi a vittima di tutto ciò che gli succede, mancando dell’entusiasmo necessario perché una unione si mantenga nel tempo e si rafforzi.

AGRIMONY. Agevola coloro che soffrono nel litigare o discutere con il partner, perché amano la pace e sono persone gioviali e allegre. Il loro umorismo nasconde però i tormenti interiori e le preoccupazioni, e a volte assumono alcool o droghe per mascherarli e stimolare il proprio fisico. Il rimedio può rendere queste persone più disponibili ad aprirsi al proprio partner, e quindi a salvare anche un rapporto privo di sincerità profonda.

CHERRY PLUM. E’ indicato in quei casi di crisi profonda di un rapporto, in cui si ha paura di perdere la ragione, tanto da arrivare anche a gesti inconsulti. Il rimedio può calmare e far riflettere, trovando così le soluzioni ai propri problemi.

CHESTNUD BUD. E’ per coloro che nei rapporti con gli altri si ritrovano sempre a fare gli stessi errori. Per esempio, sanno che il loro matrimonio è fallito perché hanno scelto un partner con determinati difetti, e però continuano a relazionarsi con persone che hanno gli stessi difetti. Il rimedio può aiutare a rompere quest’incantesimo, a far capire che bisogna evitare quei partner che hanno quegli stessi difetti che non collimano con il loro carattere.

HOLLY. Aiuta chi è in preda a sentimenti di gelosia verso il partner, anche quando non c’è un vero motivo. Il rimedio calma quei pensieri di rabbia, gelosia o vendetta che possono minare un rapporto ben costruito.

IMPATIENS. E’ il rimedio per le persone che non sopportano che il proprio compagno non segua i loro stessi ritmi, tanto da obbligarlo a fare le cose quando e come vuole lui o altrimenti preferisce fare tutto da solo. Questo comportamento è contrario all’idea di “coppia” o di associazione, che implica la condivisione delle incombenze di tutti i giorni, e quindi è facile che un rapporto si stanchi se non si arrivi a dei compromessi.

ROCK WATER. E’ il rimedio che può aiutare quelle persone che, per seguire i loro princìpi e i valori di vita, sacrificano qualcosa di loro stessi, perfino alcuni piaceri che la vita può offrire loro. Un atteggiamento simile può appesantire un rapporto, togliendo quella vivacità che è pure necessaria perché possa avere una durata nel tempo.

 SCLERANTHUS. E’ per quegli individui “lunatici” che cambiano opinione spesso, e quindi possono far naufragare una relazione solo perché il partner non si sente abbastanza protetto o sicuro. Il rimedio può riequilibrare la persona che soffre di alti e bassi di umore.

VINE. Aiuta quelle persone autoritarie che sono portate a voler imporre all’altro il proprio punto di vista e i propri modi di fare. Il rimedio aiuta a controllare questo loro comportamento e valutare la possibilità che l’altro non sia d’accordo con lui.

HEATHER. E’ un rimedio che può aiutare quelle persone che soffrono nello stare da sole e quindi, sono sempre in cerca di compagnia, attaccando discorso con chiunque capiti. Molto spesso si ammalano per attirare su di sé l’attenzione di chi sta loro attorno. Il rimedio può contribuire a rendere consapevoli del problema, fino a considerare la loro solitudine uno stato necessario alla comprensione profonda della vita e di se stessi.

WATER VIOLET. Aiuta chi è indipendente e ama la solitudine a non escludere il proprio compagno dalla sua vita, ed anzi, con la sua intelligenza e amore per la pace, potrà essere il compagno perfetto di una unione lunga e felice.

(….continua….)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: