Olive

L’essenza floreale “Olive” si prepara in primavera raccogliendo i delicati fiori dell’Olea europaea, e cioè dell’albero dell’Olivo.

Le parole chiave per il Fiore di Bach Olive sono: Esaurimento fisico e mentale.

Il Dr. Edward Bach nel suo libro I dodici guaritori e altri rimedi così descrive le persone che gioverebbero del rimedio Olive: ” Per coloro che hanno sofferto molto sia con la mente che col fisico, e sono così esauriti e stanchi che sentono di non avere più la forza di fare qualsiasi cosa. La vita di tutti i giorni è faticosa per loro, senza alcun piacere.”

Le energie delle persone Olive sono esaurite. Queste persone sono arrivate ad un punto in cui necessitano di ricaricarsi. La loro stanchezza può essere dovuta a sforzi mentali (ad esempio uno studente che si prepara agli esami), o a sforzi fisici. Questi ultimi non sempre sono legati al lavoro, ma possono anche riguardare un hobby, come il giardinaggio per esempio. La loro stanchezza è tale che la vita stessa appare pesante, e impedisce loro di gioire dei piccoli doni che sempre la vita elargisce.
Olive è il rimedio da considerare nella convalescenza, dopo una malattia che ha molto debilitato la persona, perché ridona in modo naturale le energie perse.
Le persone che assumono il Fiore di Bach Olive recuperano la volontà di sforzarsi per raggiungere i propri obiettivi, perché il rimedio sveglia mentalmente, oltre che rendere più forti fisicamente. Le giornate diventano più piacevoli e belle da vivere, e gli ostacoli vengono superati con più facilità.
Olive potrebbe anche essere considerato all’inizio della primavera , quando la stagione più calda fa sentire fiacchi. In questi casi si ha più difficoltà a portare avanti il proprio lavoro quotidiano e subentra la svogliatezza. La sua assunzione potrebbe allora far sì che si rallenti in modo naturale il ritmo della vita di tutti i giorni, oppure che si recuperino le forze di cui si necessita. In ogni caso, l’equilibrio viene ristabilito.
Fra i 7 Gruppi Emozionali individuati da Edward Bach, Olive si colloca nel Gruppo dell’Insufficiente interesse nelle circostanze presenti, insieme alle essenze Clematis, Honeysuckle, Wild Rose, White Chestnut, Mustard e Chestnut Bud.
Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. adorolenuvole
    Nov 12, 2012 @ 16:37:18

    Ciao, buongiorno…mi sembra di capire che gli effetti siano positivi in qualsiasi caso…
    dove si possono trovare o acquistare?

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: