Impatiens

Il Rimedio di Bach “Impatiens” viene preparato raccogliendo solo i fiori di color viola pallido dell’Impatiens glandulifera, che fiorisce da luglio a settembre.

Le parole chiave per il Fiore di Bach Impatiens sono: Impazienza, irritabilità.

Il Dr. Edward Bach nel suo libro I dodici guaritori e altri rimedi così descrive la personalità Impatiens: “Coloro che sono veloci in pensieri ed azioni e desiderano che ogni cosa sia fatta senza esitazione o ritardo. Se malati, sono ansiosi di guarire presto. Trovano molto difficile essere pazienti con le persone lente, considerandolo sbagliato ed una perdita di tempo, e si adoperano in tutti i modi per rendere tali persone più veloci. Spesso preferiscono lavorare e pensare da soli, per poter fare tutto secondo i loro propri ritmi. ”

Le persone “Impatiens” difettano di una delle grandi virtù a cui tutti noi dovremmo tendere: la pazienza. A questo proposito, vorrei ricordare quanto detto da S.S. il Dalai Lama nel libro scritto con Howard C. Cutler  L’Arte della Felicità. Quando si parla del concetto di pazienza – spiega il Dalai Lama – bisogna considerare sia l’aspetto positivo che negativo. L’impazienza – dice il Dalai Lama – non è sempre negativa. Ci può infatti aiutare ad agire in modo da sbrigare le nostre faccende di tutti i giorni. Oppure, l’impazienza di raggiungere la pace nel mondo – sicuramente è positiva. Però, in situazioni difficili, la pazienza ci aiuta a mantenere la forza di volontà e ci può sostenere. Sempre secondo il Dalai Lama, c’è una forte connessione fra umiltà e pazienza. La differenza sta nel fatto che mentre l’umiltà implica una capacità di confrontarsi, nella pazienza risiede una componente di autodisciplina.

Umiltà e pazienza sono quindi qualità che le persone Impatiens devono coltivare. L’irritabilità caratteriale frutto dell’impazienza di queste persone potrà risolversi solo se rafforzeranno in loro la volontà di migliorare, di guardare alle qualità di tolleranza, umiltà e pazienza che risiedono dentro di loro e farle venire allo scoperto. Meditare su queste loro qualità sopite le aiuterà a raggiungere la serenità interiore. L’ansia si dissolverà e farà posto alla tolleranza verso quelle persone che nella vita non hanno i loro stessi ritmi. E la solitudine non verrà più da loro ricercata come unico modo per fuggire da tali persone, ma come mezzo per meditare sulla diversità e quindi la necessità di fare leva sulla propria capacità di cambiamento. Allo stesso modo, nella malattia adotteranno un atteggiamento di rispetto verso il proprio corpo, che anche ha una sua propria capacità di ristabilirsi e suoi propri tempi.

Assumere il rimedio di Bach Impatiens aiuta in questo processo di comprensione della propria natura e nella risoluzione dei problemi ad essa connessa.

Fra i 7 Gruppi Emozionali individuati da Edward Bach, Impatiens si colloca nel Gruppo della Solitudine, insieme alle essenze Water Violet e Heather. Inoltre, Impatiens è uno dei rimedi contenuti nel Rescue Remedy, una miscela di Fiori ideata dal Dr. Edward Bach come aiuto nei casi di emergenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: