Vervain

L’essenza floreale “Vervain” viene preparata da luglio a settembre raccogliendo i fiori della Verbena officinalis.

Le parole chiave per il Fiore di Bach Vervain sono: Entusiasmo eccessivo .

Il Dr. Edward Bach nel suo libro I dodici guaritori e altri rimedi così descrive la personalità Vervain: “Coloro che hanno principi ed idee ben saldi, che sono convinti essere giusti e che cambiano molto raramente. Hanno un grande desiderio di convertire tutti quelli che li circondano alla loro personale visione della vita. Posseggono una forte volontà ed hanno molto coraggio quando sono convinti di quelle cose che desiderano insegnare. Nella malattia continuano a lottare a lungo dopo che molti avrebbero giá rinunciato ad adempiere ai propri doveri.”

I Vervain hanno una forte personalitá. Si distinguono per il loro modo di fare, ma specialmente per il loro modo di interagire con gli altri. Prediligono persone interessate allo scambio di opinioni, e non importa se queste ultime non coincidono con le loro, perché sembra si “divertano” – nel caso cosí non fosse – a far cambiare “idea”, e convincere che la loro visione é la migliore. Fra di loro ci sono alcuni politici, e personalitá dedite al sociale, inclusi molti insegnanti. Di sicuro sono persone di un certo spessore, che possono dare un grande contributo alla societá.

In genere é un piacere ascoltarle, ma a volte si fanno trasportare troppo dall’entusiasmo di voler esprimere ed imporre a tutti i costi le loro opinioni, tanto da dimenticarsi le regole piú semplici della diplomazia, ad esempio. Oppure si dimenticano di considerare la possibilitá che i loro valori non debbano coincidere necessariamente con i valori dei loro interlocutori, che potrebbero avere diverse esigenze o esperienze di vita….. La loro sofferenza, allora, deriva proprio da quell’entusiasmo che é la principale forza trainante della loro vita, e che li aiuta a superare i periodi piú bui, anche nella malattia.

Quando l’entusiasmo diventa eccessivo puó sfociare nel fanatismo e quindi disturba l’equilibrio dei Vervain, che possono essere aiutati dal Rimedio di Bach a ritrovare quella calma interiore che li permette non solo di guardarsi dentro, ma anche di vedere in modo realistico il mondo che li circonda.

Fra i 7 Gruppi Emozionali individuati da Edward Bach, Vervain si colloca nel Gruppo della Preoccupazione eccessiva per il benessere degli altri, insieme alle essenze Vine, Chicory, Beech e Rock Water.

Annunci

Wild Oat

L’essenza floreale “Wild Oat” è preparata con i fiori del Bromus ramosus nei mesi di luglio e agosto. In Italia questa pianta é nota con il nome di Forasacco maggiore.

Le parole chiave per il Fiore di Bach Wild Oat sono: Insicurezza sul corso della vita.

Il Dr. Edward Bach così descrive la personalità Wild Oat nel suo libro I dodici guaritori e altri rimedi: “Coloro che hanno l’ambizione di fare qualcosa di importante nella vita, che desiderano fare molte esperienze, e godere di tutto ciò che sia loro possibile, vivere pienamente la vita. La loro difficoltà sta nel determinare quale occupazione seguire; poiché sebbene abbiano grandi ambizioni, non hanno una vocazione che li attragga più di altre. Ciò può causare ritardi e insoddisfazioni.”

Le persone Wild Oat sono in genere ottimiste. Amano la vita, e la considerano come un grande palcoscenico nel quale possono mettere alla prova i loro molti talenti, non tanto con l’intento di “esibirsi”, quanto di “sperimentarsi”. Infatti, pur essendo persone di successo, non riescono a identificarsi in una sola professione, in un campo di lavoro specifico. E cosí, sperimentandosi in varie occupazioni, acquisiscono varie esperienze di vita che aprono la loro mente a nuove conoscenze, e che li fa stare bene con se stessi, o almeno cosí loro credono.

Lo squilibrio avviene quando vengono messi di fronte a delle scelte, o quando si rendono conto che cosí facendo si distraggono dalla meta che invece dovrebbero – o vorrebbero – raggiungere. Sentono che anche per loro c’é un solo unico percorso che conduce alla meta, che c’é una missione da seguire in questa vita, ma non sanno ben identificarla. La vita li ha arricchiti di tante esperienze, ma non é riuscita a colmare il grande vuoto che loro ora sentono, e che li rende infelici.

Il Fiore di Bach Wild Oat potrá aiutare questi individui a fermarsi e a riconoscere il loro vero cammino fra le tante strade che fino ad ora avevano percorso. Li potrá rendere piú forti nel decidere quale percorso di vita seguire, e quindi potrá colmare quel vuoto con delle nuove certezze.

Fra i 7 Gruppi Emozionali individuati da Edward Bach, Wild Oat fa parte del Gruppo dell’Incertezza, insieme ai rimedi Scleranthus, Gentian, Gorse, Hornbeam e Cerato.

Wild Rose

L’essenza di “Wild Rose” viene preparata da giugno ad agosto raccogliendo i fiori della Rosa canina.

Le parole chiave per il Fiore di Bach Wild Rose sono: Rassegnazione, apatia.

Il Dr. Edward Bach nel suo libro I dodici guaritori e altri rimedi cosí descrive le persone che necessitano dell’essenza floreale Wild Rose: “Coloro che senza una ragione apparentemente sufficiente si rassegnano a tutto ciò che accade, e non fanno che trascinarsi nella vita, prendendola come viene, senza minimamente sforzarsi di migliorare le cose e trovare un po’ di gioia. Si sono arresi alla lotta della vita senza lamentele.”

Lo stato emotivo Wild Rose é doloroso per quanti di noi ne fanno esperienza, in quanto ci rende spettatori della nostra vita, e non attori. Tutto ció che succede intorno a noi sembra scivolarci addosso, quasi non ci appartenesse. Sembra che tutto sia predestinato, e che nulla potrebbe cambiare l’evolversi delle circostanze. E dunque, perché lottare?

Eh sí, perché la vita é anche una lotta, anzi, é la vita stessa che ci insegna a lottare per raggiungere la consapevolezza che ci accompagnerá nel cammino verso la nostra missione. Rassegnarsi prima ancora di lottare significa allora perdere questa unica e formidabile opportunitá che ci dá la vita, e cioé sperimentare la vera gioia alla fine del nostro cammino.

Il Fiore di Bach Wild Rose rende consapevoli del fatto che l’accettazione della vita non significa farsi trascinare dagli eventi, ma diventarne invece protagonisti. Fa riaffiorare in noi quei sentimenti (pathos) verso la vita che avevamo perso non si sa per quale ragione, o addirittura dimenticato, per farci apprezzare ancora di piú le gioie che ci aspettano sia durante che al termine del nostro percorso.

Fra i 7 Gruppi Emozionali individuati da Edward Bach, Wild Rose si colloca nel Gruppo dell’Insufficiente interesse nelle circostanze presenti, insieme alle essenze Honeysuckle, Mustard, Clematis, White ChestnutChestnut Bud e Olive.