Willow

L’essenza floreale “Willow” si prepara all’inizio del mese di maggio utilizzando i ramoscelli con i fiori e le foglie del Salix Vitellina o Salice Giallo, una delle circa 300 specie di alberi della famiglia delle Salicaceae, che cresce in molte parti d’Europa.

Le parole chiave per il Fiore di Bach Willow sono:  Risentimento, vittimismo.

Il Dr. Edward Bach nel suo libro I dodici guaritori e altri rimedi così descrive la condizione in cui si viene a trovare la persona che ha bisogno del Rimedio Willow:  ”Per coloro che hanno sofferto avversità o sfortuna e le trovano difficili da accettare, senza lamentarsene o risentirsene, poiché essi tendono a giudicare la vita dal successo che apporta. Essi sentono di non aver meritato una così grande prova, che è stata ingiusta, e si amareggiano. Spesso si interessano meno e sono meno attivi riguardo quelle cose della vita in cui prima provavano piacere.”

I “Willow” sono persone che hanno aspettative che spesso non corrispondono a ciò che la vita riserva loro. E’ per questo che in circostanze poco propizie si deprimono, e non capiscono perché “è capitato proprio a loro”, e perché invece altri meno meritevoli di loro riescono a vivere una vita migliore, i loro sforzi vengono riconosciuti, o meglio, con poco sforzo riescono ad ottenere quello che vogliono….. Insomma, questi pensieri negativi non fanno che aggiungersi alla loro depressione, e si innesca così un circolo vizioso, per il quale la depressione alimenta i pensieri negativi e questi ultimi alimentano una depressione che diventa ancora più grave, portando queste persone sull’orlo dell’apatia, non riuscendo più a trovare validi motivi per continuare a condurre le attività di sempre, perché convinti che la “sfortuna” li perseguiti.

Il Fiore di Bach Willow riporta queste persone ad un giusto equilibrio. Riescono a capire che non bisogna nutrire aspettative, che la vita riserva a ognuno le sue esperienze, belle o brutte che siano, perché ognuno deve percorrere la propria strada evolutiva. Capiscono finalmente che solo l’accettazione del proprio cammino le porterà al vero successo, e niente altro. E’ così che i Willow possono ritrovare la gioia di dedicarsi ai loro interessi, alle loro attività, nella consapevolezza che questi non sono altro che espressione della loro unicità, completandosi con le opere dell’intero Universo.

Fra i 7 Gruppi Emozionali individuati da Edward Bach, Willow fa parte del Gruppo dello Scoraggiamento o Disperazione, insieme con i rimedi Pine, ElmSweet Chestnut, Star of Bethlehem, Crab Apple, Oak e Larch.

Annunci

Descrizione dei 7 Chakra/Personalità – I PARTE

  • La personalità del 1° Chakra Muladhara, che è situato alla base della spina dorsale, è distinta dal colore rosso (che indica passione, istinto, desiderio, sessualità) e quindi è collegata alla nostra energia fisica, alla radice della vita. La persona è caratterizzata da una spiccata materialità ed è dotata della capacità di provare forti sensazioni, che in negativo possono tradursi in paura e collera.
  • La personalità del 2° Chakra Swadhistana, che corrisponde al punto situato fra la base della spina dorsale e l’ombelico, è distinta dal colore arancione (che ha un’azione liberatoria sulle funzioni fisiche e mentali). La persona è socievole, ma anche fortemente ambiziosa. Il blocco di questo Chakra si manifesta con problemi emozionali o colpe legate alla sessualità.
  • La personalità del 3° Chakra Manipura, che corrisponde al plesso solare e cioè con la sede delle emozioni, si manifesta con il colore giallo (stimolante), ed è quindi collegata all’attività mentale/emozionale. Questa è la personalità dell’intellettuale, del pensatore. Il blocco di questo Chakra si manifesta con collera o vittimismo.
  • La personalità del 4° Chakra Anahata, che corrisponde al cuore, si manifesta nel colore verde, che nello spettro luminoso si colloca fra i colori freddi e caldi, svolgendo quindi una funzione di equilibrio. E’ qui che si forma la coscienza, e quindi i tratti peculiari del tipo di persona corrispondente saranno la sicurezza, l’egocentrismo, la grande forza vitale, ma anche sentimenti di possesso, gelosia e potere. Un blocco di questo Chakra si potrà manifestare con problemi al sistema immunitario o cardiaco, oppure con la totale assenza di compassione. Per dovere di informazione aggiungo comunque che, per i problemi a livello affettivo e cardiocircolatorio il colore comunemente associato è il rosa.