Dal Libro della Sapienza

La Sapienza è radiosa e indefettibile,

facilmente è contemplata da chi l’ama

e trovata da chiunque la ricerca.

Previene, per farsi conoscere, quanti la desiderano.

Chi si leva per essa di buon mattino non faticherà,

la troverà seduta alla sua porta.

Riflettere su di essa è perfezione di Saggezza,

chi veglia per lei sarà presto senza affanni.

Essa medesima va in cerca di quanti sono degni di lei,

appare loro ben disposta per le strade,

va loro incontro con ogni benevolenza. 

 

(6,12-16)

Annunci

Water Violet

Il Rimedio di Bach “Water Violet” viene preparato con i fiori dell’Hottonia palustris all’inizio dell’estate. Nonostante le venga attribuito il nome di “violetta d’acqua”, questa pianta non proviene dalla famiglia delle viole, e cresce prevalentemente in Europa settentrionale e centrale.

Le parole chiave per il Fiore di Bach Water Violet sono: Orgoglio, superiorità.

Il Dr. Edward Bach nel suo libro I dodici guaritori e altri rimedi così descrive la personalità Water Violet: “Per coloro che amano star soli nella salute o nella malattia. Sono persone molto tranquille, che si muovono senza far rumore, parlano poco, e in modo gentile. Molto indipendenti, capaci e sicure di sé. Quasi non si curano delle opinioni degli altri. Sono riservate, lasciano in pace le persone e vanno per la loro strada. Spesso intelligenti e di talento. La pace e la calma che sono loro proprie sono una benedizione  per coloro che le circondano.”

E’ relativamente facile riconoscere la persona Water Violet: le è caratteristico un senso di superiorità che molto spesso può essere attribuito alla loro intelligenza quasi fuori dal comune. Questo loro senso di superiorità di solito allontana le altre persone, ma questo non vuol dire che non abbiano amicizie. La loro riservatezza viene molto apprezzata, anche se non del tutto capita. Comunque, i Water Violet non si curano delle opinioni degli altri: desiderano essere lasciati in pace, così come loro stessi fanno con gli altri. Amano la solitudine, e comunque non ne hanno paura, perché amano la quiete come prima cosa. Inoltre, la loro forte indipendenza e sicurezza fanno sì che non necessitino dell’aiuto degli altri. Anche nella malattia, desiderano rimanere soli. C’è da dire che la gentilezza nei modi, e la calma che sono loro proprie le rendono molto ben volute dagli altri, che in un certo senso se ne sentono attratti.

Le persone Water Violet hanno bisogno di assumere il Rimedio di Bach nei momenti in cui il loro orgoglio e  superiorità diventano eccessivi, tanto da non curarsi nemmeno di quelle persone che vivono loro accanto e hanno bisogno del loro aiuto. Oppure quando, nella malattia, allontanano quelle persone che si offrono di aiutarle per accelerare la loro guarigione. L’assunzione del rimedio Water Violet in queste circostanze farebbe loro capire che la pace interiore a cui anelano non potrà mai venire meno, anche quando viene messa a disposizione delle persone che le circondano. Perché è anche possibile rimanere noi stessi pur donando nello stesso tempo ciò che di bello è in noi per il beneficio di tutti.

Fra i 7 Gruppi Emozionali individuati da Edward Bach, Water Violet si colloca nel Gruppo della Solitudine, insieme alle essenze Impatiens e Heather.

Dal Libro della Sapienza

Pregai e mi fu elargita la Prudenza,

implorai e venne in me lo spirito di Sapienza.

La preferii a scettri e a troni,

stimai un nulla la Ricchezza al suo confronto,

non la paragonai neppure a una gemma inestimabile,

perché tutto l’oro al suo confronto è come un po’ di sabbia

e come fango sarà valutato di fronte a lei l’argento.

L’ho amata più della Salute e della Bellezza,

ho preferito avere lei piuttosto che la Luce,

perché lo splendore che viene da lei non tramonta.

Insieme a lei mi sono venuti tutti i beni;

nelle sue mani è una ricchezza incalcolabile.

(7, 7-11)

Ottimismo (Abund Essence): una miscela di Fiori Australiani di Bush

Questo lungo periodo di crisi economica sta causando in molti depressione dovuta a molti fattori sia esterni che psicologici, e cioè disoccupazione, poca disponibilità economica, paura del futuro, disistima, amarezza nei confronti della vita, scontentezza, noia, vuoto interiore, perdita di interesse nella vita, attaccamento al passato e difficoltà al cambiamento.

Una miscela di Fiori Australiani (Australian Bush Flower Essences) a cui in Italia è stato dato il nome Ottimismo (mentre la denominazione inglese originaria è Abund Essence) può aiutarci a superare questo difficile momento. La miscela, che si può facilmente acquistare già pronta nelle farmacie o nei rivenditori autorizzati, risulta efficace a risollevarci facendoci ritrovare la nostra strada, rendendoci più “ottimisti” riguardo al nostro futuro, ed è composta dai seguenti Fiori Australiani:

Bluebell (specie Wahlembergia): per la paura della “perdita”. E’ una essenza che si prepara nelle Olgas, uno dei centri più spirituali dell’Australia. Questa essenza aiuta ad aprire il cuore. Aiuta a tirare fuori quelle emozioni che vengono represse. Vi è una paura inconscia di non poter continuare a sopravvivere se le emozioni di gioia e di amore venissero espresse liberamente. A volta questa paura si instaura in persone che per propria natura sono rigide con se stesse.

Boab: modelli familiari negativi. Il Boab è un albero che si trova solo nella regione Kimberley, nell’Australia nord-occidentale. E’ una delle essenze di Bush più potenti, che ha prodotto cambiamenti profondi. Libera da modelli familiari ed emotivi negativi che si sono tramandati di generazione in generazione. Aiuta chi ha avuto esperienze di abuso o pregiudizio da parte di altri. Libera da legami karmici negativi.

Christmas Bell: perdita nell’abbondanza. E’ un’erba perenne che si trova facilmente nel New South Wales e fiorisce da fine dicembre a febbraio. Questo rimedio assiste nella gestione materiale delle cose e nella responsabilità dei propri averi. E’ di beneficio a coloro che fanno esperienza di una perdita qualsiasi.

Five Corners (Styphelia triflora): bassa stima di sé. Tradotto letteralmente significa “Cinque Angoli” e corrisponde alla posizione anatomica delle braccia e delle gambe allargate, di cui la testa costituisce il quinto punto. L’essenza permette alla forza vitale di arrivare a questi cinque centri, il che fa sentire bene in se stessi e forti. Fa sentire l’amore e la bellezza che risiede dentro di noi. Risolve problemi che riguardano la stima di sé, l’amore verso se stessi e la perdita di fiducia.

Philotheca (Philotheca salsolifolia): generosità eccessiva. Questa essenza fa accettare i riconoscimenti dei propri traguardi. Le persone sono spesso brave nell’ascolto e generose. Permette alle persone timide di parlare dei propri successi e dei propri progetti.

Pink Flannel Flower: vedere la vita insignificante. E’ una pianta molto rara che appartiene alla famiglia delle Apiaceae. Permette di essere grati per tutti gli aspetti che la vita ci offre e di cui si fa esperienza. Dà apprezzamento e aiuta a far gioire per le piccole cose della vita. Rende consapevoli delle benedizioni di ogni momento della nostra vita, altrimenti la vita diventerebbe insignificante, piatta, e si perderebbe la gioia di vivere. 

Southern Cross (Xanthosia rotundifolia): avere pena per la propria condizione. E’ una essenza prodotta in Western Australia. E’ per coloro che hanno la tendenza a sentirsi delle vittime, perché per loro la vita è stata difficile. Questa essenza aiuta a capire che siamo noi a creare le situazioni che ci capitano nella vita e che possiamo cambiare le situazioni solo se cambiamo i nostri pensieri.

Sunshine Wattle (Acacia terminalis): fermi nel passato, nelle esperienze negative. Per coloro che hanno avuto un passato difficile e si sono fermate lì. Riportano le esperienze negative del passato nel loro presente. Si ha una visione nera della vita, e piena di lotte. Quando si guarda alla propria vita si vedono solo le esperienze negative che continuano nella vita futura. Dona la capacità di vedere la bellezza e la gioia nel presente e di anticipare il futuro in modo ottimistico.

I Fiori Australiani hanno una modalità di assunzione diversa dai Fiori di Bach: basta assumerne sette gocce la mattina al risveglio e sette gocce la sera prima di coricarsi, per tre settimane o a fine boccetta di 30 ml.

Ricordatevi che, come tutte le essenze floreali, anche questi rimedi agiscono ad un livello energetico diverso da persona a persona. E’ bello potersi soffermare e sentirne le vibrazioni ogni qualvolta si assumono le gocce (preferibilmente sotto la lingua, anche diluite in poschissima acqua). E poi, rimanere consapevoli durante il periodo di assunzione dei rimedi, per captare gli umori, i cambiamenti (se si presentano), i pensieri, senza mai avere paura di conoscere nuovi aspetti di noi stessi. Anche i sogni possono rivelarci qualcosa di interessante.

Abbandoniamoci alle essenze floreali con fiducia, e apriamoci al nostro mondo interiore.

Holly

L’essenza “Holly” si prepara nei mesi di maggio e giugno raccogliendo i ramoscelli fioriti e le foglie dell’Ilex aquifolium, e cioè l’Agrifoglio, la pianta che viene associata al periodo natalizio.

Le parole chiave per il Fiore di Bach Holly sono: gelosia, invidia, odio.

Il Dr. Edward Bach nel suo libro I dodici guaritori e altri rimedi così descrive quelle persone che necessitano del rimedio Holly: “ Per coloro che sono a volte presi da pensieri di gelosia, invidia, vendetta, sospetto. Per le diverse forme di rabbia. Nel loro intimo possono soffrire molto, spesso in casi in cui non esiste una vera causa per la loro infelicità.”

I sentimenti di gelosia e invidia sono molto comuni, e fanno parte del variegato mondo delle emozioni che appartiene al genere umano. Ma quando questi sentimenti si rafforzano nel tempo e si colorano di altri sentimenti quali la vendetta, il sospetto o l’odio, allora diventano in un certo senso “innaturali”; le persone che ne fanno esperienza ne soffrono molto e fanno soffrire di conseguenza anche le persone a cui questi sentimenti sono rivolti. L’odio è l’antitesi dell’amore. Quando c’è odio non c’è amore. E’ quindi comprensibile a tutti quanta sofferenza deve provare una persona nel cui cuore l’odio abbia preso il posto dell’amore.

Le persone che vengono assalite da profondi sentimenti di gelosia, invidia, e dalla forte rabbia che si genera in loro possono trovare giovamento dall’assunzione del Fiore di Bach Holly, che farà trovare nel loro intimo altri modi per risolvere i problemi che hanno fatto scatenare questi sentimenti, a seconda dell’individualità di ognuno. L’odio allora farà spazio all’amore, che riaffiorerà e prenderà nuovamente il suo posto, la comprensione e il perdono faranno appianare le discordie, i sospetti svaniranno, la vendetta non avrà più senso, e la persona ritornerà ad essere felice. E questo sia che i sentimenti della persona abbiano un fondamento, sia che invece siano frutto di fantasia.

Il Fiore di Bach Holly è stato identificato dal Dr. Edward Bach come rimedio catalizzatore per persone attive e estroverse, e quindi può anche aiutare questa tipologia di persone nei casi in cui sia difficile individuare le cause della rabbia, ad esempio.

Fra i 7 Gruppi Emozionali individuati da Edward Bach, Holly fa parte del Gruppo dell’Ipersensibilità ad influenze e idee, insieme ai rimedi Agrimony, Centaury e Walnut.

Le Essenze Floreali utili a superare efficacemente e senza effetti collaterali i problemi sessuali: I Fiori Himalayani

Molti forse non sanno che vi sono Essenze Floreali che sono state individuate allo scopo di ristabilire un equilibrio in coloro che soffrono di problemi sessuali quali la frigidità o l’impotenza, problemi che negli ultimi anni sono aumentati fra le popolazioni dei paesi “ricchi”, e la cui causa è da attribuirsi principalmente alla depressione e alla vita caotica e super stressata che si conduce oggi, a giudicare da studi compiuti da molti psicoterapeuti. Poiché i rimedi floreali sono stati testati da quasi un secolo con successo per fronteggiare gli stati depressivi e lo stress, ne deriva che anche i problemi sessuali possono essere superati efficacemente attraverso l’assunzione delle essenze floreali, sempre e solo dopo che il consulente si sia assicurato delle cause emotive del problema attraverso un colloquio.

Fra le essenze floreali, i Fiori Himalayani vengono considerati molto efficaci in questo senso. Originarie dell’India, molte di queste essenze sono state scoperte nell’intento di risolvere problemi di tipo relazionale in generale, e quindi non solo l’impotenza e la frigidità, ma anche, al contrario, tutti quegli atteggiamenti sessuali squilibrati, sia maschili che femminili. Quindi i rimedi Himalayani, seguendo la tradizione culturale indiana che ha sempre dato importanza alla vita sessuale – basti pensare al Kama Sutra – come unione nell’amore e nella responsabilità di coppia, tendono non solo a ripristinare l’equilibrio fisico, ma anche la sensualità, la sensibilità e l’amore di coppia in chi li abbia perduti a causa di un trauma, di sensi di colpa, di problemi relazionali in genere. E la sola lettura della descrizione di questi Fiori costituisce una vera e propria lezione di vita.

A differenza delle altre essenze floreali (ad eccezione forse delle Essenze Sudafricane) che trattano più la causa emotiva generica che sta alla base del problema sessuale, alcuni di questi rimedi si rivolgono in maniera specifica a tipologie di persone con caratteristiche sessuali particolari:

Ixora (fiori arancioni): Per chiunque cerchi una direzione, o abbia perso interesse e vitaltà nell’energia sessuale, rivitalizza e aumenta l’energia e l’attività sessuale. Accresce e apporta responsabilità, saggezza, calma ed equilibrio nell’espressione sessuale. Aiuta chi fa esperienza del sesso per la prima volta. Indirettamente, aiuta nella frigidità e impotenza.

Karvi (Strobilanthes): Un’essenza trasformatrice, per cambiare atteggiamenti sbagliati o distorti verso il sesso e l’espressione della sessualità. Per problemi di prestazioni sessuali, vedere il sesso come perversità o atto immorale per  puro guadagno. Riporta a considerare la relazione sessuale non disgunta dall’amore e dalla sensibilità.

Lotus (Nelumbo Nucifera): Il Fiore di Loto equilibra e amplifica gli effetti delle altre essenze floreali. E’ una essenza che armonizza le relazioni interpersonali. 

Meenalih (fiori bianchi): Per persone religiose o rigorose con se stesse, che reprimono la loro sessualità perché la considerano sbagliata o peccaminosa. Per l’impotenza causata da sensi di colpa per il proprio corpo e per il piacere derivante dall’atto sessuale. Trasforma antichi atteggiamenti di colpa che reprimono. Insegna che la vera virtù sta nel vero amore, che abbraccia tutto, e che ognuno di noi ha il diritto ad una vita gioiosa e piacevole, e che il sesso ne è una parte importante.

Night Jasmine (Jasmine Arborescens): E’ uno stimolatore sessuale, che attrae e sincronizza le energie sessuali della coppia. Deve essere assunto da ambedue i componenti la coppia. Per chi trova difficoltà a fare l’amore in modo soddisfacente. Produce uno stato di vero piacere, di realizzazione e di estasi durante l’atto d’amore. Può essere usato dalla coppia per un lungo periodo oppure semplicemente come tonico istantaneo o stimolatore poco prima dell’atto sessuale. Rivitalizza le relazioni sessuali.  

Old Maid (Vinca Rosea): Per donne che sono troppo promiscue come risultato di atteggiamenti sbagliati verso il sesso. Per donne che vedono gli uomini come giocattoli per gratificare la loro vanità e sessualità. Per donne che separano il sesso dall’amore e dalla responsabilità che ne deriva. Questa essenza apporta uno stato mentale di amore e atteggiamenti amorevoli nel sesso e nell’atto d’amore. E’ per quelle donne che sono state usate e violentate dagli uomini, e a causa di ciò sono diventate insensibili nel loro atteggiamento verso gli uomini. E’ un buon rimedio per le prostitute.

Old Maid (Vinca Alba): Per uomini che sono troppo promiscui come risultato di atteggiamenti sbagliati verso il sesso. Aiuta a cambiare gli atteggiamenti di uomini egoisti, egocentrici e insensibili verso i sentimenti femminili, e che enfatizzano il loro piacere su qualunque altra cosa. Questa essenza aiuta a creare uno stato mentale d’amore, un maggiore controllo sull’atto sessuale, che insieme ad atteggiamenti più elevati e altruisti trasforma la vita sessuale. Inoltre, stimola un profondo interesse riguardo l’esperienza che il partner ha della qualità della relazione condivisa.

Pagoda (Plumeria Alba): Per coloro che trattano i loro partner sessuali per soddisfare i loro desideri e le loro fantasie personali e non come partner in amore. Per quelle persone che utilizzano l’atto sessuale come gratifica del loro potere sul partner. Per coloro che hanno problemi nell’avere atteggiamenti d’amore e di cura durante l’atto sessuale, e hanno relazioni poco significative con i loro partner sessuali. Questa essenza dissolve le illusioni e i miti che riguardano il sesso e corregge la canalizzazione dell’energia sessuale, donando amore e comprensione profondi e un uso saggio dell’energia sessuale.  Questa essenza integra sesso e amore.

Prickly Poppy (Argemone Mexicana): E’ un rimedio equilibratore per gli uomini nelle loro relazioni sessuali con le donne. Per uomini che maltrattano sessualmente le donne, che vedono le donne come oggetti sessuali. Questa essenza riporta responsabilità e amore al sesso senza diminuirne il piacere e l’eccitazione fisici.  Guida l’uomo alla ricerca di una relazione soddisfacente anche da un punto di vista emotivo. Insegna che il sesso può essere più bello se usato in modo responsabile e amorevole.

Red Hibiscus (Hibiscus): Aumenta la compatibilità nella coppia, apportando calore e dialogo. Ristabilisce armonia mentale e benessere emozionale, migliorando quindi indirettamente l’interazione sessuale.

Rippy Hillox (fiori gialli): Per adulti che  in passato hanno avuto esperienze sessuali traumatiche o difficili e che di conseguenza sono negativi o timorosi al riguardo. Per vittime di violenza o perversione sessuale che soffrono solo al pensiero del sesso. Anche per coloro che soffrono di tensioni sessuali, frigidità o impotenza. Ha un potente effetto riequilibratore sulle vittime di violenza sessuale. Per superare le negatività del sesso.

Water Lily (Nymphea Alba): E’ il ‘Kama Sutra’ fra le essenze floreali Himalayane. Un forte tonico per molti che soffrono di inibizioni psicologiche che riguardano l’intimità sessuale. Aumenta la gioia nell’atto d’amore, innalzando la sensualità. Incoraggia una vita amorosa , soddisfacente e eccitante.

Willow

L’essenza floreale “Willow” si prepara all’inizio del mese di maggio utilizzando i ramoscelli con i fiori e le foglie del Salix Vitellina o Salice Giallo, una delle circa 300 specie di alberi della famiglia delle Salicaceae, che cresce in molte parti d’Europa.

Le parole chiave per il Fiore di Bach Willow sono:  Risentimento, vittimismo.

Il Dr. Edward Bach nel suo libro I dodici guaritori e altri rimedi così descrive la condizione in cui si viene a trovare la persona che ha bisogno del Rimedio Willow:  ”Per coloro che hanno sofferto avversità o sfortuna e le trovano difficili da accettare, senza lamentarsene o risentirsene, poiché essi tendono a giudicare la vita dal successo che apporta. Essi sentono di non aver meritato una così grande prova, che è stata ingiusta, e si amareggiano. Spesso si interessano meno e sono meno attivi riguardo quelle cose della vita in cui prima provavano piacere.”

I “Willow” sono persone che hanno aspettative che spesso non corrispondono a ciò che la vita riserva loro. E’ per questo che in circostanze poco propizie si deprimono, e non capiscono perché “è capitato proprio a loro”, e perché invece altri meno meritevoli di loro riescono a vivere una vita migliore, i loro sforzi vengono riconosciuti, o meglio, con poco sforzo riescono ad ottenere quello che vogliono….. Insomma, questi pensieri negativi non fanno che aggiungersi alla loro depressione, e si innesca così un circolo vizioso, per il quale la depressione alimenta i pensieri negativi e questi ultimi alimentano una depressione che diventa ancora più grave, portando queste persone sull’orlo dell’apatia, non riuscendo più a trovare validi motivi per continuare a condurre le attività di sempre, perché convinti che la “sfortuna” li perseguiti.

Il Fiore di Bach Willow riporta queste persone ad un giusto equilibrio. Riescono a capire che non bisogna nutrire aspettative, che la vita riserva a ognuno le sue esperienze, belle o brutte che siano, perché ognuno deve percorrere la propria strada evolutiva. Capiscono finalmente che solo l’accettazione del proprio cammino le porterà al vero successo, e niente altro. E’ così che i Willow possono ritrovare la gioia di dedicarsi ai loro interessi, alle loro attività, nella consapevolezza che questi non sono altro che espressione della loro unicità, completandosi con le opere dell’intero Universo.

Fra i 7 Gruppi Emozionali individuati da Edward Bach, Willow fa parte del Gruppo dello Scoraggiamento o Disperazione, insieme con i rimedi Pine, ElmSweet Chestnut, Star of Bethlehem, Crab Apple, Oak e Larch.